Mistero agghiacciante di tre ragazze violentate & uccisi ‘a causa dei loro NOMI’

TRE bambine sono state rapite, violentata e strangolata a morte in un caso freddo che non è mai stato risolto – e l'unico dei loro unici indizi era il legame agghiacciante tra i loro nomi.

Il misterioso triplice omicidio è soprannominato The Alphabet Murders – come ogni ragazza che perde la sua giovane vita aveva doppie iniziali, CC, WW e MM.

Carmen Colón (L), Wanda Walkowicz(M) e Michelle Maenza (R) furono tutti violentati e strangolati

Carmen Colón (L), Wanda Walkowicz(M) e Michelle Maenza (R) furono tutti violentati e strangolatiCredito: Dispensa della polizia
Kenneth Bianchi è stato uno dei principali sospettati, ma non è mai stato accusato

Kenneth Bianchi è stato uno dei principali sospettati, ma non è mai stato accusatoCredito: Dispensa della polizia

Tutte e tre le vittime, Carmen Colón, Wanda Walkowicz e Michelle Maenza, tutti 10-11 Anni, furono rapiti, aggredito e ucciso sessualmente.

E ancora più agghiacciante – i loro corpi sono stati scaricati in località vicino a Rochester, New York, che cominciavano anch'essi con la stessa lettera dei loro nomi.

Carmen è stata trovata a Churchville, Wanda in Webster e Michelle in Macedonia.

È uno dei misteri più duraturi d'America – e ora il criminologo e autore Christopher Berry-Dee ha detto a The Sun Online che crede di aver risolto il caso.

LEGGI DI PIÙ SULLE NOTIZIE DAL MONDO

Altri due britannici in Ucraina rischiano la PENA DI MORTE nel vergognoso processo russo

MOSTRA PROVA

Altri due britannici in Ucraina rischiano la PENA DI MORTE nel vergognoso processo russo

Lo ha detto l'investigatore “100 per cento” crede che gli omicidi siano stati tutti commessi dal cosiddetto Hillside Strangler, Kenneth Bianchi.

“Senza dubbio, era coinvolto nel caso,” ha detto a The Sun Online.

La prima vittima, Carmen, di dieci anni, è scomparsa dopo aver svolto una commissione per la sua famiglia.

È stata vista entrare in una farmacia su West Main Street e poi entrare in un parcheggio vicino.

I più letti su The Sun

Lo shock dei fan di Wimbledon al costo da far venire l'acquolina in bocca di una pinta di pollo e di una "notte fuori".

SCEGLI QUESTO

Tifosi di Wimbledon’ shock al costo da far venire l'acquolina in bocca di una pinta e "notte fuori".’ pollo

Il suo corpo seminudo è stato scoperto due giorni dopo.

L'autopsia ha rivelato che il bambino era stato violentato, picchiato in testa e infine strangolato.

Più di un anno dopo, ad aprile 1973, 11-Wanda Walkowicz, un anno, è scomparsa dopo aver comprato generi alimentari per sua madre.

Il suo corpo è stato trovato nella città di Webster il giorno successivo.

Un rapporto dell'autopsia ha poi rivelato che anche lei era stata violentata e strangolata.

La terza vittima, Michele Maenza, 11, è stata dichiarata scomparsa dopo che non è riuscita a tornare a casa da scuola.

Il corpo della ragazza è stato ritrovato due giorni dopo in Macedonia.

Come nei casi delle altre due ragazze, Michelle era stata violentata e strangolata a morte.

Tutti e tre i casi condividono una serie di somiglianze tra cui l'età e il background delle ragazze.

Venivano tutti da famiglie cattoliche e non andavano bene a scuola- sono stati scelti come solitari.

E nonostante ci fossero cinque sospetti, nessuno è mai stato accusato delle ragazze’ omicidio e il caso rimane irrisolto .

tuttavia, Il signor Berry-Dee è convinto che il colpevole sia Bianchi.

Il serial killer è diventato uno dei principali sospettati del caso principalmente a causa del colore e del tipo di auto che guidava.

Il 71enne sta attualmente scontando l'ergastolo per il suo coinvolgimento negli omicidi di Hillside Strangler.

Bianchi alongside his cousin Angelo Buono Jr., rapito, violentata, torturato e ucciso un totale di dieci donne e ragazze di età compresa tra 12 per 28.

Berry-Dee, che ha corrisposto a lungo con Bianchi e alla fine lo ha intervistato nel penitenziario dello Stato di Washington, si è detto convinto di essere responsabile delle ragazze’ morte a causa delle sue affermazioni contrastanti e teorie contraddittorie.

Lo ha detto al Sun Online: “Molte persone dicono che era innocente.

"Senza dubbio, era coinvolto nel caso. C'erano cose sul caso che ha detto.

«La lunga corrispondenza di Bianchi con me, la sua abituale menzogna che è alla base della sua psicopatologia sado-sessuale, combinato con il fatto che dimenticava quello che mi aveva detto una settimana per dire qualcosa di completamente diverso subito dopo, mi ha convinto specificamente che era lui l'assassino delle tre giovani ragazze di Rochester.”

“Per un periodo di tempo, sembrava dimenticare quello che mi aveva detto un mese o due prima.

“Bianchi è stato chiesto in quel momento di fare un prelievo di sangue e ha rifiutato- la prima cosa interessante è perché avrebbe rifiutato se era innocente?

Alla domanda sul modo bizzarro in cui Bianchi ha scelto le sue vittime in base alle loro iniziali, ha detto: “È piuttosto inquietante perché ha scaricato i loro corpi molto vicino a città con nomi simili.

“Infatti, doppie iniziali sono presenti in tutta la sua narrazione, anche più che casualmente. “

Berry-Dee continua spiegando che un altro indizio che gli faceva sospettare che Bianchi gli avesse mentito sul suo gruppo sanguigno.

Mentre le tre ragazze sono state uccise da un non-segretario, Bianchi ha insistito che era un secretor e ha affermato di avere le prove, che non ha fornito.

L'FBI aveva già fornito a Berry-Dee le informazioni sul gruppo sanguigno, quindi ha affrontato Bianchi durante il loro colloquio- che lo fece infuriare e lo rese aggressivo.

Berry Dee ha aggiunto: “L'ho intervistato in una piccola stanza, slegato, si sedette dall'altra parte del tavolo e mi guardò negli occhi.

“Non sorrideva, era furioso.

“Si alzò in piedi... la guardia aprì la porta e poi, pieno di spavalderia, ringhiò: 'Non avvicinarti mai più o ti strapperò la testa del cazzo.

“Ne ho fatte altre due e il resto è storia.”

Schizzo della polizia del sospetto visto con Maenza prima del suo omicidio

Schizzo della polizia del sospetto visto con Maenza prima del suo omicidioCredito: Dispensa della polizia
Carmen è stata rapita e brutalmente uccisa

Carmen è stata rapita e brutalmente uccisaCredito: Wikimedia Commons

Un altro indizio che ha convinto Berry-Dee della colpevolezza di Bianchi è stato un commento fatto dalla stessa madre, Francesco.

Diceva che ogni volta Bianchi veniva rifiutato da una ragazza con cui usciva, ucciderebbe qualcuno.

disse Berry-Dee: “"Kenneth non può gestire il rifiuto", erano le sue parole in tal senso e, col senno di poi, questo si è dimostrato corretto.

“Circa gli omicidi dell'alfabeto, Bianchi era uscito ed era stato rifiutato da diverse ragazze più mature, inizialmente attratto dal suo bell'aspetto, presto hanno visto dietro la maschera fino a quando non hanno
non poteva tollerare le sue bugie e infedeltà un giorno in più.

“Questo si adatta anche alla sua patologia. Ha cercato la "vendetta" sui più vulnerabili e ha fatto proprio questo.

“Aveva accesso e sapeva come affascinare i bambini- come ha fatto con le prostitute a Los Angeles.

“Le tre ragazze di Rochester sono rimaste in una posizione molto simile a quella delle donne di Los Angeles.

“Furono spogliati e gettati a lato della strada o in un fosso- in altre parole, li ha appena scaricati come spazzatura.”

Anche se Bianchi ha negato le accuse, ha scritto con dettagli strazianti su come gli piaceva stare con le ragazze così giovani 11 anni nel suo manifesto.

Lo ha anche incluso nelle sue lettere a Berry-Dee, alcuni di loro sono visti nel suo libro Lettere da serial killer: La Legione dei Dannati.

Berry-Dee lo ha descritto come “pseudo porno” e lo attribuì alla patologia di Bianchi.

Bianchi è nato da una prostituta che lo ha abbandonato e “lo trasmise da una famiglia all'altra.”

Alla fine è stato adottato da una coppia ma è rimasto un bambino problematico.

Note di Berry Dee: “Stava bagnando il letto fino all'età di 12-13, è diventato un bambino isolato, si sarebbe seduto sul suo letto a guardare fuori dalla finestra per ore e ore a guardare i treni che passavano.

“È stato un fallimento al College ed è diventato uno zimbello tra i suoi coetanei.”

Bianchi, che voleva diventare un agente di polizia, era un bugiardo di talento e spesso si spacciava per professioni diverse.

Si è reinventato come psicologo inducendo gli studenti a consegnare le proprie credenziali e poi a rubarle.

Ha anche finto di essere un poliziotto e ha persino stampato i suoi biglietti da visita come capitano Bianchi.

“A un certo punto ha persino fatto finta di essere il reverendo Bianchi per raccogliere fondi per questa chiesa fino a quando non è subentrato un nuovo direttore e ha fermato la sua truffa.

Ha anche affermato di essere un membro dell'American Bar Association- anche se non aveva mai praticato in vita sua.

Bianchi ha più volte impugnato la decisione del tribunale ma gli è stata negata la libertà condizionale 2010.

Avrà diritto alla libertà condizionale in 2025.

I più letti su The Sun

Lo shock dei fan di Wimbledon al costo da far venire l'acquolina in bocca di una pinta di pollo e di una "notte fuori".

SCEGLI QUESTO

Tifosi di Wimbledon’ shock al costo da far venire l'acquolina in bocca di una pinta e "notte fuori".’ pollo

E secondo Berry-Dee è diventato “ossessionato” con la realizzazione di un film dedicato alla sua vita per dimostrare la sua innocenza.

Berry-Dee che lo ha descritto come un “uomo molto complesso” concluso: “Ho ancora brutti pensieri su quell'uomo oggi”.

Il libro Lettere da serial killer: La Legione dei Dannati può essere trovata su Christopher Berry-Dee sito web.

E l'autore e criminologo apparirà al CrimeCon che si terrà a Glasgow a settembre 10.

Christopher Berry-Dee (R) con il cap. Lynde B. Johnston, lavorando su un altro caso a Rochester, gli omicidi di Shawcross

Christopher Berry-Dee (R) con il cap. Lynde B. Johnston, lavorando su un altro caso a Rochester, gli omicidi di ShawcrossCredito: Christopher Berry-Dee